0578 63021 0578 63197 Viale delle Libertà, 345 53042 Chianciano Terme (SI) info@iviaggidialice.it

Meraviglie Euganee
Dal 04 al 5 Settembre 2021

0
Prezzo
€230
Prezzo
€230
Prenotazione
Richiesta info
Nome e Cognome*
Indirizzo E-mail*
Messaggio*
Dichiaro di aver letto la informativa sulla privacy ex art. 13 dlg 196/03 e di accettare i termini in essa esposti. Acconsento quindi al trattamento dei miei dati e alla ricezione di materiale pubblicitario.
4 Settembre 2021
* Please select all required fields to proceed to the next step.

Prenota

Salva nella lista dei desideri

Adding item to wishlist requires an account

8787

Vuoi più informazioni?

Contattaci al numero sottostante o scrivici via mail.

0578 63021

info@iviaggidialice.it

2 Giorni
Persone max: 20
Dettagli Tour

Quota a persona € 230,00 

Supplemento camera singola € 22,00 

Partenza

04/09/2021

Arrivo

05/09/2021

La Quota Comprende

Viaggio in pullman e per le escursioni – Sistemazione in hotel 3/4 stelle in camere doppie con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo del 2°giorno inclusa 1 bevanda – Guida ambientale escursionistica per tutto il viaggio – Min-crociera di 1 ora e mezza con la Caorlina –  Assicurazione medico – Assicurazione responsabilità civile

La Quota Non Comprende

Eventuale tassa di soggiorno, ingressi (pacchetto cumulativo per le tre visite € 25,00) e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

Itinerario

1°GIORNO: GIARDINO MONUMENTALE DI VALSANZIBIO VILLA BARBARIGO - VILLA VESCOVI - MONTE CEVA

Ritrovo e partenza per il Veneto. Arrivo all’affascinante Valsanzibio e Giardino monumentale di Villa Barbarigo: uno spettacolo per gli occhi tra giochi d’acqua e il suo misterioso labirinto, la Villa è conosciuta come la “Piccola Versailles” dei Colli Euganei. Il Giardino, realizzato tra il 1665 ed il 1696 da una delle più ricche ed importanti famiglie Veneziane, la famiglia Barbarigo, come voto solenne a Dio per sconfiggere la Peste del 1630/31. Un luogo concepito come passeggiata allegorica per trasmettere al visitatore un messaggio positivo, di una vita dove le difficoltà si affrontano e dove una soluzione c’è sempre. All’interno del parco c’è anche una bellissima aerea attrezzata per fare il picnic. Il nostro pomeriggio prosegue con la visita a Villa Vescovi: il Rinascimento sui Colli Euganei, sapientemente restaurata dal FAI, questa Villa merita una visita per la bellezza del complesso e degli affreschi interni oltre che gli splendidi vigneti intorno e il giardino all’italiana. Per finire la nostra giornata in bellezza, per chi vuole un trekking facile in 40 minuti ci permetterà di guadagnare la cima del Monte Ceva. Arrivati alla croce metallica che svetta sulla cima, lo sguardo viene inevitabilmente rapito da un panorama mozzafiato, che spazia a 360° sulle dorsali dei Colli Euganei, sull’area termale di Abano e Montegrotto e sulla pianura circostante. Nelle giornate più limpide è possibile scorgere addirittura il luccichio della laguna di Venezia. Cena e pernottamento.

2°GIORNO: CASTELLO DEL CATAJO - MINI CROCIERA IN CAORLINA - ARQUA' PETRARCA

Prima colazione in hotel. Al mattino una bellissima esperienza ci attende, visiteremo il Castello del Catajo, la Villa privata attualmente più visitata del Veneto, permette di compiere un affascinante viaggio nel tempo immergendosi in un magico mondo di storia, mistero, arte e colori, per scoprirsi stregati dagli antichi fasti di una delle più importanti regge italiane. Con i suoi saloni affrescati, il giardino delle delizie, le pertinenze di 40 ettari il castello del Catajo è considerato tra le dimore storiche europee più imponenti e da non perdere. Per rendere il momento di totale immersione nell’atmosfera andremo al castello in barca a remi,
una mini crociera lungo i canali (riservata solo per il nostro gruppo) come i nobili di una volta che da Venezia o da Padova prendevano le vie d’acqua per raggiungere le loro ville qui nei Colli Euganei. L’escursione guidata è con un’imbarcazione tradizionale veneziana in legno: La caorlina, una barca a remi portata dai gondolieri del circolo locale. Da qui partiva anche la pietra vulcanica per pavimentare la Piazza San Marco, i cereali e le botti di vino verso i ricchi mercati veneziani. Al termine pranzo in ristorante. Per la pausa caffè raggiungiamo Arquà Petrarca, un borgo in pietra inserito tra i Borghi più belli d’Italia e sito Unesco, dove visse Francesco Petrarca. Inizio del viaggio di rientro in sede, dove l’arrivo è previsto in serata.

Mappa

Foto
8 clienti stanno considerando adesso questo tour!